TEST&PRIME IMPRESSIONI: FONDOTINTA HEALTHY MIX| BOURJOIS

TEST&PRIME IMPRESSIONI

 

Ciao a tutti!

Finalmente dopo tanti giorni torno a scrivere, mi siete mancate tantissimo! Purtroppo il lavoro non mi lascia molto tempo libero ma appena ho un’ora mi dedico al canale e al blog. Oggi testeremo insieme questo prodotto:

Ovvero il FONDOTINTA HEALTHY MIX di Bourjois: fino al 31 gennaio è in offerta da Tigotà a 12.90€,contiene 30 ml ed ha una scadenza di 12 mesi dall’apertura.Dovrebbe essere un fondotinta anti-fatica, dovrebbe durare 16h ed è dermatologicamente testato.

La mia colorazione è la n 51 light vanilla:

 Questo è il suo inci:AQUA (WATER)°°, DIMETHICONE°, CYCLOPENTASILOXANE°°, BUTYLENE GLYCOL°, PEG-10 DIMETHICONE°°, ALUMINUM STARCH OCTENYLSUCCINATE°, PHENOXYETHANOL°, SODIUM CHLORIDE°°, DISTEARDIMONIUM HECTORITE°, DISODIUM STEAROYL GLUTAMATE°, DIMETHICONE CROSSPOLYMER°°, TOCOPHERYL ACETATE°, ALCOHOL DENAT.°, PARFUM (FRAGRANCE)°, PROPYLENE GLYCOL°, PANTHENOL°, ALUMINUM HYDROXIDE°, SILICA°, GLYCERIN°, PYRUS MALUS (APPLE) FRUIT EXTRACT°, SODIUM HYALURONATE°, CUCUMIS MELO (MELON) FRUIT EXTRACT°, PRUNUS ARMENIACA (APRICOT) FRUIT EXTRACT°, POTASSIUM SORBATE°, SODIUM BENZOATE°, BENZOIC ACID°, PANTOLACTONE°, SORBIC ACID°. [+/- (MAY CONTAIN): CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE)°, MICA°°, CI 77491°, CI 77492°, CI 77499 (IRON OXIDES°), CI 77007 (ULTRAMARINES)°]

Vi lascio le foto del prima e del dopo l’applicazione: 


Ho realizzato un video test su questo prodotto della durata di 8h:

https://youtu.be/3OB3u4BCIKY

 Cosa ne penso? La consistenza è liquido/fluida, leggero e sottile. Io al momento ho una pelle piuttosto problematica perchè ho diversi sfoghi sulla fronte, questo fondotinta si sfuma molto bene con la blender, non fa strato e non si vede. La coprenza è leggera ma uniforma veramente molto bene, lasciando la pelle fresca e molto naturale. Il finish a mio avviso è stupendo perchè è luminoso ma per nulla artificiale, migliora l’aspetto della pelle e si asciuga completamente senza rimanere appiccicoso. Come vi ho detto prima la coprenza è leggera perchè anche dopo averlo steso vedo la mia pelle al di sotto, resiste tranquillamente 8h, se lo tengo di più mi lucido un pochino ma non divento una palla di discoteca quindi anche la durata è molto buona. Io l’ho applicato senza aver messo una crema prima e avevo diverse secchezze, non sono state messe in risalto quindi a mio avviso è adatto ad una pelle secca. È adatto anche ad una pelle matura perchè non si insinua nelle rughette, per una pelle mista secondo me è troppo luminoso ma potete gestire la situazione con una buona cipria.

Mi è piaciuto veramente tanto, ve lo consiglio! Spero che l’articolo vi sia piaciuto e che vi sia stato utile, fatemelo sapere. Vi bacio

IrisBlonde

HIGHCOST VS LOWCOST|URBAN DECAY EYESHADOW PRIMER POTION VS PHOTOFOCUS EYESHADOW PRIMER WET’N WILD

Senza categoria

Ciao a tutti e buon anno!

Questo è il primo articolo del 2020, sono molto emozionata 😀 Iniziamo l’anno con il piede giusto perchè inauguriamo una nuova rubrica che si chiamerà ‘HIGHCOST vs LOWCOST’, metteremo a paragone due prodotti dello stesso tipo ma con costi diversi. I protagonisti della prima puntata di questa serie sono:

Il famosissimo URBAN DECAY EYESHADOW PRIMER POTION nella versione ‘Original’: lo trovate da Sephora, costa 24€, contiene 10 ml ed ha una scadenza di 6 mesi dall’apertura. Questo è il suo inci:
Isododecane°, Cyclopentasiloxane°°, Disteardimonium Hectorite°, Trimethylsiloxysilicate°°, Polyethylene°, Trihydroxystearin°°, Triethylhexanoin°, Isopropyl Lanolate°, Sorbitan Sesquioleate°, VP/Eicosene Copolymer°, Dimethicone°, PEG-40 Stearate°, Propylene Carbonate°, Phenoxyethanol°, Synthetic Beeswax,°° Propylparaben°, Methylparaben°, Butylparaben°, Ethylparaben°, Isobutylparaben°

Lo sfidante è il PHOTOFOCUS EYESHADOW PRIMER di Wet’n Wild: lo trovate su diversi siti, da Europlanet e da Oviesse, costa 5.99€, contiene 10 ml ed ha una scadenza di 6 mesi dall’apertura. Questo è l’inci:
Isododecane°, Talc°°, Cyclopentasiloxane°°, Trimethylsiloxysilicate°°, Disteardimonium Hectorite°, Polyethylene°, VP/Eicosene Copolymer°, Boron Nitride°, Aluminum Starch Octenylsuccinate°, Propylene Carbonate°, Sorbitan Sesquioleate°, Synthetic Beeswax°°, Pentaerythrityl Tetraisostearate°, Methicone°°, Phenoxyethanol°, Acrylates Copolymer°, Magnesium Carbonate°°, Dimethicone Crosspolymer°°, Bisabolol°°, Sorbic Acid°, Octyldodecyl Stearoyl Stearate°, Caprylic/Capric Triglyceride°°, Dimethicone/Vinyl Dimethicone Crosspolymer°°, Crithmum Maritimum Extract°°, Dimethiconol°°, Nelumbo Nucifera Stamen Extract°°, Bismuth Oxychloride/CI 77163°, Iron Oxides/CI 77491°, CI 77492°, CI 77499°, Titanium Dioxide/CI 77891°

Vi lascio le foto degli swatch a confronto e del makeup che ho realizzato per testare questi due primer:

Ho realizzato un video test su questi due prodotti:

Cosa ne penso? La consistenza del primer di urban decay è più corposa mentre quella del primer di wet’n wild è più ‘fluida’, il primo è più colorato e quindi uniforma di più la palpebra mentre il secondo è meno pigmentato. Entrambi si stendono bene ma il primer di wet’n wild tende ad asciugare molto la palpebra e il finish è completamente opaco,il primer potion rimane più ‘idratante ‘ e appiccicoso. Ho deciso di opacizzare le palpebre con una cipria per aiutarmi a sfumare gli ombretti, se non lo fate potreste avere dei problemi di macchie. Non ho notato grandi differenze per quanto riguarda l’intensità degli ombretti,forse il primer potion li rende più vibranti ma nulla di particolarmente evidente. A livello di durata siamo lì, durano entrambi otto ore senza fare una piega. Tirando un po’ le somme direi che per quando riguarda la mia palpebra oleosa il primer di wet’n wild è perfetto, se avete una palpebra normale non ve lo consiglio perché tende ad asciugarla molto ma è comunque un’ottima alternativa al primer potion.

Questo è tutto, spero che l’articolo vi sia piaciuto e che vi sia stato utile. Fatemelo sapere, vi bacio 😘

IrisBlonde