COME AFFRONTARE IL CAMBIO DI STAGIONE | IN 10 STEP!

Ciao a tutti!

Si, è giunta l’ora di fare il cambio di stagione nell’armadio. Personalmente ho sempre apprezzato questo momento, mi sento rigenerata una volta ultimata quest’operazione. L’ho sempre fatto da sola e non mi è mai pesato,  ho anche poco spazio quindi per me è un pò più complicato ‘far entrare tutto’.Voglio rivelarvi cosa faccio io per rendere questo processo il meno traumatico possibile, quindi rimbocchiamoci le maniche e iniziamo!

  1. STEP: MI AIUTO CON DELLA MUSICA O UN VIDEO

Nella mia vita quotidiana se sto a casa mi fa compagnia o la musica o un video,mi rilasso e non sento il tempo che passa. Figuratevi che avvio un video su Youtube anche solo per lavarmi i denti, mi distraggo e porto a termine quello che devo fare senza accorgemene. Quindi primo step per affrontare il cambio di stagione è accendere la musica o mettere un video di sottofondo.

2. STEP: SVUOTARE COMPLETAMENTE L’ARMADIO

Questo vi aiuta ad avere una visuale completa di quanto spazio effettivo avete a disposizione, io ho due ante  e procedo così: libero tutte e due le ante e appoggio i capi sul letto, così da poterli vedere meglio. Pulisco sempre l’armadio in ogni suo pezzo e insenatura, per far ciò utilizzo il Napisan spray, prodotto magico che uso ovunque.

3. STEP: COME SELEZIONARE I CAPI

Ormai da qualche anno si è diffuso il verbo di Marie Kondo, che trovo straordinario ma che non fa per me. Ognuno deve far ciò che ritiene più opportuno, io non sono un’accumulatrice ma non voglio neanche rimanere con un numero di capi che si contano sulle dita di una mano. Quindi faccio un’attenta selezione e mi baso su tre principi:

  • mi piace ancora?
  • mi sta bene?
  • da quanto non lo metto?

Non andrò mai a tenere un capo che non rispecchia più il mio stile, che non uso da più di due anni e che soprattutto che non mi sta più bene. Quello che decido di tenere o lo regalo a parenti o amiche, oppure do tutto a chi ha veramente bisogno.

4. STEP: DIVIDETE I CAPI IN CATEGORIE

I sopravvissuti a questa attenta selezione non andranno subito nell’armadio, inizio a dividerli in tipologie,ad esempio: i vestiti con tutti i vestiti, i capi sportivi tutti insieme e così via. Questo mi da la possibilità di dare un’ultima occhiata a quello che ho deciso di tenere e immaginare come sistemare tutto nell’armadio.

5.  STEP: ACCESSORI PER L’ARMADIO

Ogni armadio ha bisogno di grucce, quelle che ho io sono sottili e hanno lo spazio sia per i capi spalla ma anche per i pantaloni. Questa può essere un’arma a doppio taglio: potete si far entrare più cose ma i capi andranno a sovrapporsi e quindi non avrete una visuale completa di tutto quello che avete. Personalmente non avendo un guardaroba gigante preferito dedicare ad ogni gruccia un capo.

Pezzo fondamentale per i miei cassetti sono gli organizers: non quelli in stoffa che non riesco a lavare ma quelli in plastica, facili da pulire e super comodi. Io li ho trovati da Risparmio Casa e vi lascio il video dove ve li mostro, così potete riconoscerli:

Vi lascio anche la foto:

IMG_3690.JPG

6. STEP: FOTOGRAFARE GLI OUTFIT!

Si, lo so è da pazzi ma io l’ho sempre fatto. Vedere i vestiti tutti insieme sul letto ti permette di accostare vari capi e creare degli outfit straordinari, approfittate e fotografate tutto. Sono idee che non vi torneranno più in testa, scaricatevi tutto su tablet o cellulare e quando non sapete cosa mettere il giorno dopo, anche in metro di ritorno dal lavoro, sfogliate la carellata di foto che avete fatto e troverete la soluzione che vi salverà la vita.

7. STEP: ORGANIZZARE L’ARMADIO

Tutto dipende dalla struttura del vostro armadio, io ho: una barra in alto per i cappotti o gli abiti, un piano piccolo, uno grande, uno piccolo e tre cassetti.

Personalmente preferisco avere i cappotti e i vestiti lungo la barra, mentre tutto il resto deve essere piegato o nei cassetti o sul piano. Metto le cose che uso di meno in posti poco agevoli, come ad esempio i pigiamoni o le vestaglie pesanti che ripongo nel piano che si trova sopra i cassetti, dove devo piegarmi molto per arrivare. E’ un punto fisso il cassetto della biancheria intima,che è l’unico che non tocco mai, sistemo anche le cose sportive o da casa nel cassetto successivo così da averle tutte insieme, anche perchè le uso senza fare differenza.

Io organizzo i vestiti come si organizzano dei documenti in uno schedario, posso farlo tranquillamente nei cassetti ma non nel piano centrale: qui uso delle scatole di plastica, questo perchè sono lavabili e posso estrarle per scegliere i capi che metto all’interno.

8. STEP: COME CONSERVARE I CAPI DELLA STAGIONE PASSATA

Avevo acquistato queste sacche con retina da Tiger che uso anche per viaggiare, piego  e infilo tutto qui. Entrano perfettamente nei cassetti, i capi non prendono un cattivo odore e posso vedere cosa c’è all’interno. Per quanto riguarda la polvere, non me ne preoccupo perchè questi cassetti non verranno mai aperti, metto un sacchetto profumato e via.

IMG_3688.JPG

Per indumenti più voluminosi uso delle semplicissime scatole  in plastica o in stoffa,io ho acquistato questo prodotto della domopack, leggero e lavabile:

IMG_3675.JPG

9. STEP: ILLUMINAZIONE

Per un armadio come il mio che si trova lungo il corridoio è necessario avere delle lucine interne, io le compro nei negozi cinesi e mi trovo benissimo.

IMG_3679.JPG

Preferisco i LED come vedete, sono comodissimi e fanno molta luce, speriamo che questa coccinella mi porti fortuna! 🙂

10. STEP: PROFUMARE L’ARMADIO

Usate ciò che più vi piace, io utilizzo dei semplici sacchetti che trovo ovunque e sono molto economici, uso anche i comuni deodoranti per tessuti.


Questo è tutto, spero che quest’articolo vi sia piaciuto e vi sia stato utile, fatemelo sapere.

Vi bacio ❤

IrisBlonde

 

Annunci

9 risposte a "COME AFFRONTARE IL CAMBIO DI STAGIONE | IN 10 STEP!"

    1. No macchè banalità, se avessi un armadio tutto mio lo farei 🙂 Vuoi mettere la comodità di prendere ciò che vuoi senza tirare giù montagne di panni? 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...