Review tinte labbra LAsplash

Ciao a tutti, alcuni mesi fa il mio fidanzato mi regalò un ordine da  maquillalia.com , con cui mi sono trovata benissimo. Vorrei soffermarmi un attimo sul sito: è molto affidabile e serio, sapevo in ogni momento dov’era il mio pacco e la spedizione è stata breve. L’imballaggio era perfetto, non si è rotto nulla e inoltre mi hanno regalato delle caramelle, che sono andate alla mia nipotina e delle bustine di the. In questo sito sono presenti una grandissima varietà di marche, anche americane che sono molto difficili da reperire. La cosa che mi ha sempre fermato nell’ordinare oltreoceano è il rischio dogana che con questo sito è inesistente, infatti ha la sede in Spagna. Comunque fra i prodotti che ordinai c’erano anche le celeberrime tinte labbra LAsplash, nello specifico ho acquistato: Smitten liptint mousse(Nymphaea) e il lip lustre(medusa),il loro costo è di 14,00 euro. Questi sono gli Swatch su mano:

IMG_0292.JPG

Iniziamo a parlare di Nymphaea: vi lascio a seguire lo Swatch sulle labbra e la foto della confezione.

Le foto qui sopra sono state scattate appena è stato applicato il prodotto, il colore in questo caso è omogeneo, non si può dire la stessa cosa di Medusa:

Allora il colore è bellissimo, come dico io: demoniaco 🙂 ma mio malgrado non è omogeneo, come vedete nel labbro superiore a destra è meno pigmentato. L’effetto è simile al velluto e questo mi piace molto, devo però sottolineare che è più scuro e più violaceo. Inoltre è ricco di pagliuzze viola e rosse, molto particolari. Ora vi lascio una foto del test che ho fatto su Nymphaea, vediamo come ha reagito dopo un piatto di pasta al sugo e seppioline:)

Ovviamente Medusa ha avuto la stessa prestazione di Nymphaea.

IMG_0307

Direi che è arrivato il momento di tirare le somme, partirei con elencare i contro:

  • Le labbra devono essere idratate perfettamente, questo perché queste tinte seccano da morire le labbra e tendono ad evidenziare ogni cosa
  • La stesura è molto difficile, il prodotto non è omogeneo e consiglio di contornare prima le labbra con una matita e poi colorarle con la tinta così da avere un effetto più pulito
  • Una volta che il prodotto è andato via, non può essere riapplicato infatti è impossibile stratificarlo. Se andate a ricoprire lo strato vecchio con quello nuovo si formerà una specie di pappetta orribile che finirà con lo staccarsi in pezzi.
  • E’ non transfert ma se lo stratificate o mettete troppo prodotto rilascia dei pezzetti di prodotto che finiscono ovunque
  • Si strucca con troppa difficoltà, mi fa piacere che sia resistente ma quando decido di toglierlo voglio che vada via
  • non sono confortevoli

PRO:

  • I colori sono molto belli e particolari
  • il finish soprattutto di medusa è paragonabile al velluto
  • E’  del tutto normale che con un piatto di pasta con dell’olio all’interno vadano via

Mi dispiace molto, avevo puntato tantissimo su queste tinte ma ahimè le mie aspettative sono state deluse. Ovviamente sono opinioni personali: si, queste sono le mie labbrucce 😉 è tutto molto soggettivo. Spero di esservi stata utile, almeno per gli Swatch. Vi bacio

IrisBlonde

 

Annunci

Una risposta a "Review tinte labbra LAsplash"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...